GLI ETRUSCHI La Civiltà Etrusca al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia. Domenica 9 Novembre ore 16.30.

giulia

Villa Giulia, fatta edificare da Papa Giulio III durante gli anni del suo pontificato tra il 1550 e il 1555, è uno splendido esempio di villa rinascimentale, sorta come villa suburbana, analogamente ad altri complessi cinquecenteschi di Roma e dintorni. Essa ospita il Museo Nazionale più rappresentativo della civiltà etrusca ed accoglie non solo alcune delle più importanti creazioni di questa civiltà, ma anche prodotti greci di altissimo livello, confluiti in un’area che fu tra l’VIII e il V secolo a.C. uno straordinario punto d’incontro di genti diverse.

In questo straordinario “contenitore” dunque, faremo parlare i reperti in esso contenuti (fra cui il famoso Sarcofago degli Sposi, le straordinarie Lamine d’Oro di Pyrgi che ci parleranno in etrusco e in fenicio, e lo stupendo gruppo statuario che decorava il Tempio di Apollo di Veio capolavoro assoluto dell’arte etrusca della fine del VI sec. a.C.) ricostruendo la storia delle principali città del Popolo che ha abitato la terra fra l’Arno e il Tevere, dalle origini fino alla caduta sotto il dominio di Roma.

ora dell’appuntamento: 16.30
luogo: davanti al Museo, piazzale di Villa Giulia, 9
durata della visita: 2 h. ca
costo del biglietto d’ingresso: intero 8 €, ridotto 4€
costo della visita guidata: 10€, ragazzi sotto i 18 anni 5€, gratuita per i bambini fino 10 anni
supplemento auricolare se necessario: 1,50 € a persona

 

 

PER  SCARICARE IL PROGRAMMA COMPLETO DI NOVEMBRE CLICCATE QUI

 

Per prenotazioni compilare il form sottostante

 

 

2 thoughts

  1. Visitare uno dei più bei musei del mondo, quale quello dedicato all’Etruria del Sud, “Valle Giulia” di Roma, con Massimo Brando e Valentina Pica, come guide, è stato entusiasmante, un percorso attraverso la bellezza di reperti importantissimi, per conoscere, superando anche le leggende, uno dei popoli più affascinanti del nostro passato. Cosa c’è di più vivo, di più entusiasmante di un grande museo? Farlo con i nostri due amici qui sopra citati, è come al solito, un piccolo evento, un modo di passare due ore e mezzo, in maniera strepitosa, in questo caso, era imperdibile data l’importanza del museo che stavamo visitando, la bellezza assoluta dei reperti in esso contenuti e la possibilità di farlo con due grandi divulgatori, e professionisti del settore. Debbo ringraziarli, ed invitarvi a partecipare a questi bellissimi eventi che sono le visite con loro, alla scoperta di una città che di meraviglie ne contiene così tante da far tremare i polsi. Massimo e Valentina, danno molto in questo che non è il loro lavoro principale, loro sono degli archeologi, meritano molta attenzione, perché non sempre accade che ci sia qualcuno che possa farti conoscere la “bellezza” a questi livelli, mi rivolgo anche e soprattutto ai ragazzi, è attraverso la conoscenza di questa parte importante della vita degli uomini, che si impara a crescere, a rispettare gli altri e ciò che si ha intorno, soprattutto quando si ha la fortuna di essere nati, in un luogo che di “bellezza” ne ha così tanta……

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...