PALESTRINA / PRAENESTE: IL SANTUARIO DELLA FORTUNA PRIMIGENIA e IL MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE PRENESTINO. Domenica 14 Giugno ore 10,30

Il santuario della Fortuna Primigenia è un complesso sacro dedicato alla dea Fortuna della città di Praeneste, oggi Palestrina.  Si tratta del massimo complesso di architetture tardo-repubblicane dell’Italia antica nonché uno dei più grandi e famosi Santuari del Mediterraneo

for

Il santuario fu costruito alla fine del II secolo a.C. ma i ritrovamenti attestano l’esistenza del culto già dal IV-III secolo a.C. L’enorme complesso fu costruito probabilmente grazie a gruppi associati di cittadini, desiderosi di affermarsi dopo essersi arricchiti con i flussi di denaro e di manodopera provenienti dall’Oriente grazie alle guerre e ai notevoli traffici commerciali. Il santuario era celebre in tutto il mondo Romano per il culto della Fortuna Primigenia ovvero “prima-nata” dei figli di Giove, ma anche Primordiale e dunque Madre e contemporaneamente figlia di Giove. Il culto era associato all’oracolo che avveniva mediante l’estrazione delle sortes, le sorti. I fedeli e i devoti provenienti da ogni parte chiedevano responsi per le loro necessità alla divinità. Essi non accedevano direttamente alle sorti, incise su tavolette in caratteri antichi, che venivano invece estratte da un bambino. Costui simboleggiava Iupiter Puer (Giove Bambino) molto venerato dalle madri di Praeneste.

Il santuario era enorme e disposto su ampie terrazze, tanto che oggi occupa gran parte del centro abitato di Palestrina e sopra vi è stato costruito lo splendido Palazzo Colonna-Barberini, recentemente restaurato e sede del Museo Nazionale, che visiteremo.

Dal Santuario proviene uno dei più famosi e sontuosi mosaici antichi del mondo: il Mosaico del Nilo, coevo alla fondazione del Santuario, esteso più di 25 metri quadri e conservato nel Museo.
Ricostruiremo la storia del Santuario, il suo aspetto, le fasi del culto e, attraverso i reperti conservati nel Museo, ricostruiremo la storia di Praeneste, fin dalle sue epoche più antiche.

ora dell’appuntamento: 10.30
luogo: Palestrina, Palazzo Barberini, p.zza della Cortina
durata della visita: 2.30 h
biglietto d’ingresso: Intero 5,00 Ridotto € 2,50 (giovani 18-25) Gratuito sotto i 18 anni; disabili e un loro accompagnatore; docenti delle scuole statali; docenti e studenti di architettura, archeologia, storia dell’arte, conservazione dei beni culturali, scienze della formazione, accademie di belle arti,
costo della visita guidata: 10 €, ragazzi sotto i 18 anni 5 €, gratuita per i bambini fino 10 anni
supplemento auricolare se necessario: 1,50 € a persona

PER SCARICARE IL PROGRAMMA COMPLETO DI GIUGNO CLICCATE QUI

PER SCARICARE IL PIEGHEVOLE CLICCATE QUI

 

Per prenotazioni compilare il form sottostante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...