COLORI DEI ROMANI. I MOSAICI DELLE COLLEZIONI CAPITOLINE. Mostra alla Centrale Montemartini. Sabato 4 Settembre, ore 16.00, Ingresso gratuito con la MIC Card

colori dei romani

La mostra presenta un’ampia selezione di mosaici, capolavori delle collezioni capitoline poco conosciuti al grande pubblico.

Un evento importante per raccontare, attraverso la trama colorata di queste opere, brani di storia della città di Roma, illustrando nel modo più completo i contesti originari di rinvenimento. Accanto ai mosaici sono esposti anche gli affreschi e le sculture che insieme ad essi costituivano l’arredo degli edifici di provenienza; questa presentazione d’insieme consente di interpretare le scelte iconografiche, i motivi decorativi, l’aspetto formale delle opere come espressione del gusto e delle esigenze dei committenti. Tutto questo offre un significativo spaccato della società romana in un ampio periodo compreso tra il I secolo a.C. e il IV d.C.

mosaico6

La ricca e preziosa documentazione d’archivio, messa a corredo delle opere esposte, illustra i rinvenimenti con foto storiche, acquarelli e disegni, testimonianze che aiutano a raccontare il clima e le circostanze che determinarono queste scoperte: le trasformazioni urbanistiche e il fervore edilizio che caratterizzarono la storia di Roma tra gli ultimi decenni dell’800 e i primi decenni del secolo scorso, quando, parallelamente al progressivo ampliamento della città per far fronte alla sua nuova funzione di capitale d’Italia, fu scritta una delle più “fortunate” pagine dell’archeologia romana.

mosaico2
L’esposizione si articola in quattro sezioni tematiche, all’interno delle quali il percorso segue un ordine cronologico: L’arte del mosaico presso i romani. La storia e la tecnica; Vivere e abitare a Roma tra la fine dell’età repubblicana e l’età tardo-antica: le dimore di lusso e i contesti domestici; Gli spazi del sacro: la basilica Hilariana; I mosaici degli edifici funerari nelle necropoli del suburbio di Roma

mosaico3

mosaico5

mosaico4

Con riferimento al DL 23 luglio 2021 n. 105 e alle indicazioni del Ministero della Salute, per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid19 a partire dal 6 agosto l’accesso a musei, ai siti archeologici e ai luoghi della cultura  e alle mostre è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi Covid19 Green Pass (in formato digitale o cartaceo) in grado di attestare – unitamente ad un documento di identità in corso di validità:

– di aver fatto almeno una dose di vaccino
– essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle ultime 48 ore
– essere guariti da Covid19 nei sei mesi precedenti.

 

ora dell’appuntamento: 16.00

luogo: centrale Montemartini, via Ostiense 106

• durata della visita: 2 h 

costo della visita guidata comprensivo degli audioriceventi sanificati obbligatori e dell’eventuale biglietto d’ingresso:

  •  12 € per i possessori della MIC Card
  • 21/20 per i residenti a Roma e Città Metropolitana senza MIC Card
  • 22/21 per gli altri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...