PALAZZO VENEZIA. Un Palazzo del Potere fra il Rinascimento e il Novecento. Sabato 9 Aprile, ore 10.45

Pochi edifici a Roma, forse addirittura nessuno, racchiudono un simile patrimonio di storia, di arte e di cultura. Le facciate, l’impianto architettonico e molti dettagli rimandano al fondatore e al primo abitante del palazzo, il cardinale Pietro Barbo, divenuto papa Paolo II (1464-1471). Sulle orme di Barbo, molti pontefici tra quindicesimo e sedicesimo secolo vi trascorsero lunghi periodi, specie in estate, fra cui Paolo III Farnese (1534-1549).

Insieme, anche la politica e la diplomazia giocarono tradizionalmente un ruolo decisivo all’interno del palazzo. Nel corso dei secoli decine, centinaia di illustri ospiti – compresi Erasmo da Rotterdam e l’imperatore Carlo V d’Asburgo – hanno varcato questo ingresso, attratti dalle bellezze nascoste all’interno delle mura.

Per molti secoli residenza di papi, cardinali e ambasciatori, Palazzo Venezia è un’antica e maestosa dimora del quindicesimo secolo nel cuore di Roma. I giardini, i saloni storici e il museo al suo interno riportano il visitatore ai fasti del Rinascimento e alla tradizione italiana nel campo delle arti e delle arti applicate.

Pochi edifici a Roma, forse addirittura nessuno, racchiudono un simile patrimonio di storia, di arte e di cultura. Le facciate, l’impianto architettonico e molti dettagli rimandano al fondatore e al primo abitante del palazzo, il cardinale Pietro Barbo, divenuto papa Paolo II (1464-1471). Sulle orme di Barbo, molti pontefici tra quindicesimo e sedicesimo secolo vi trascorsero lunghi periodi, specie in estate, fra cui Paolo III Farnese (1534-1549).

Insieme, anche la politica e la diplomazia giocarono tradizionalmente un ruolo decisivo all’interno del palazzo. Nel corso dei secoli decine, centinaia di illustri ospiti – compresi Erasmo da Rotterdam e l’imperatore Carlo V d’Asburgo – hanno varcato questo ingresso, attratti dalle bellezze nascoste all’interno delle mura.

Le facciate di Palazzo Venezia, severe e imponenti verso l’esterno come le mura di un’antica fortezza, si schiudono al visitatore e rivelano all’interno un complesso di aiuole, giardini e cortili, di sale talmente ampie da togliere il fiato e di capolavori dal Medioevo al Neoclassicismo. Palazzo Venezia rappresenta così la sintesi di un intero mondo, il Rinascimento, che sottrae lo spettatore al traffico delle automobili per condurlo lungo il filo di un sottile equilibrio tra sogno e ammirazione.

Finalmente tornano visitabili le sale di uno dei più emblematici simboli dell’esemplare e stratificata storia di Roma e dell’Italia, dai faste del Rinascimento ai drammi del Novecento

ora dell’appuntamento: 10.45
luogo: Ingresso al Palazzo su Via del Plebiscito
durata della visita: 2 h

costo della visita guidata comprensivo del biglietto di ingresso con diritti di prenotazione e degli auricolari sanificati obbligatori 25 €

IL BIGLIETTO E’ VALIDO UNA SETTIMANA E PUO’ ESSERE UTILIZZATO PER LA SALITA AL VITTORIANO E L’INGRESSO AL MUSEO DEL RISORGIMENTO

LA DIREZIONE DEL MUSEO CHIEDE IL PAGAMENTO ANTICIPATO DEL BILGLIETTO DI INGRESSO (13€) ENTRO VENERDI’ 1 APRILE.
VI VERRA’ QUINDI RICHIESTO IL PAGAMENTO ANTICIPATO DEL COSTO DEL BIGLIETTO AL MOMENTO DELLA VOSTRA ISCRIZIONE

Dal giorno 1 APRILE 2022 per l’accesso a musei, ai siti archeologici e ai luoghi della cultura  e alle mostre NON è più necessario il Green Pass. Continuerà ad essere obbligatorio l’uso delle mascherine

Per prenotazioni compilare il form sottostante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...