GARBATELLA 1920-2022. Un secolo di storia fra utopia urbanistica e street art. Sabato 17 settembre, ore 17.00

Fondata ufficialmente il 18 febbraio 1920, la Borgata Giardino Concordia (Garbatella) nasce per dare una residenza dignitosa agli operai del sottostante porto fluviale e zona industriale Ostiense, vagheggiato come l’epicentro di un poi disatteso sviluppo industriale della capitale d’Italia dopo il cosiddetto biennio rosso, con i suoi conflitti conflitti e le sue grandi speranze in una società nuova.

Era allora sindaco Adolfo Apolloni che aveva seguito attentamente i progetti e si era adoperato affinché fosse incrementato e valorizzato il verde nella città ed aveva promosso il criterio di inserire verde e giardini nell’edilizia popolare, sul modello della Garden City inglese

Ma, come spesso succede, il modello ideale si scontra con le necessità della storia. Negli anni ’30 il nuovo quartiere fu destinato ad accogliere numerose famiglie sfollate a seguito dell’abbattimento della Spina di Borgo per la realizzazione di via della Conciliazione e della demolizione delle abitazioni per la realizzazione di via dei Fori Imperiali, dando così al quartiere la notorietà di ospitare persone e famiglie di antica romanità.

Garbatella diviene, dunque, quartiere operaio e proletario per eccellenza, insieme nuovo per concezione e sentito come una sorta di appendice della Roma tradizionale dai suoi abitanti, un nucleo residenziale fortemente caratterizzato e quasi orgogliosamente “indipendente”.

Nella nostra passeggiata ricostruiremo, per quanto possibile, il paesaggio antico dell’area, caratterizzato da vigne e ville e da siti archeologi, ci incammineremo nei lotti razionalmente organizzati, raccontandone i maggiori episodi architettonici, l’organizzazione degli spazi e le successive trasformazioni, evocando la vita delle persone che ne erano l’anima.

Ma il quartiere è anche luogo privilegiato per l’operato di alcuni dei maggiori street artist italiani, la cui opera sublima, omeggia e rende tangibile lo spirito romano del luogo e dei suoi abitanti: il nostro percorso prevede la sosta alle opere più significative

ora dell’appuntamento: 17.00
luogo:  piazza Benedetto Brin, alle panchine intorno alla fontana
durata della visita: 2.00 h
costo della visita guidata comprensivo dell’auricolare sanificato obbligatorio: 15 €, 

Per prenotazioni compilare il form sottostante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...