Roma Medievale

Roma presenta nel suo tessuto urbano anche tracce del suo passato medievale.

In questa sezione vengono proposti percorsi tematici sull’architettura, l’urbanistica, l’attività artistica e la vita quotidiana nei secoli del Medioevo a Roma.

torre capocci1. Tour delle Torri Medievali di Roma (2,30h)

“Si deve ammirare con straordinario entusiasmo il panorama di tutta la città in cui sono così numerose le torri da sembrare delle spighe di grano” (Mastro Gregorio, XII sec.)

È soprattutto nel Rione Monti che si conserva la memoria di questa città descritta nel XII secolo.
Il percorso propone una lettura delle sopravvivenze architettoniche di quel particolare tipo di edificio medievale che è la casa-torre.
Cominceremo da via IV Novembre e dalla Torre Colonna per proseguire ad ammirare la Torre delle Milizie, possente torre difensiva di uno dei più grandi complessi fortificati di Roma, la nobile e celebre Torre del Grillo, la maestosa Torre dei Conti, saliremo poi verso piazza di S.Pietro in Vincoli per scoprire la Torre dei Borgia nel campanile della chiesa e proseguiremo con la Torre degli Annibaldi, per terminare col la Torre dei Capocci e la Torre dei Cerroni a piazza S.Martino ai Monti.

ROMA CRISTIANA DALLE ORIGINI AL MEDIOEVO

2. Il complesso monumentale di S. Agnese Mausoleo_di_santa_costanza,_mosaici_03fuori le mura (via Nomentana) e Il Mausoleo di S. Costanza (2h)

Il più antico edificio del complesso monumentale di S.Agnese, sulla via Nomentana, è la basilica cimiteriale, di cui oggi sopravvivono gli imponenti ruderi, che fu fatta realizzare da Costantina, figlia dell’imperatore Costantino presso il luogo di sepoltura della martire Agnese, di cui era devota. Visiteremo anche il Mausoleo di S.Costanza riccamente decorato da mosaici e bellissimo esempio di architettura funeraria tardoantica, dove era anche conservato il monumentale sarcofago in porfido rosso oggi ai Musei Vaticani. Concluderemo la visita del complesso con la Basilica di S.Agnese voluta dal papa Onorio I (625-638), che ha subito trasformazioni nel corso dei secoli ma che ha mantenuto gran parte dei caratteri originari.

ecclesia3. SANTA SABINA, L’Aventino fra tardo antico e medioevo (1,30h)

La chiesa dedicata a S. Sabina, costruita sull’Aventino dal prete Pietro d’Illiria fra il 422 el il 432, costituisce l’esempio meglio conservato di architettura paleocristiana a Roma. Si conserva integralmente l’edificio in laterizio con le sue decorazioni in opus sectile, l’eccezionale mosaico dedicatorio delle controfacciata ed il meraviglioso portale ligneo che è il più antico e più imponente esempio di scultura paleocristiana su legno. Recentemente, inoltre, sono stati rinvenuti, sulla facciata della chiesa importantissimi affreschi datati tra la fine del VII e gli inizi dell’VIII secolo, nuovo tassello per la conoscenza di un’epoca ancora poco rappresentata per Roma.
Nel 1219 la chiesa fu affidata da papa Onorio III a Domenico di Guzmán e al suo ordine di frati predicatori, che da allora ne hanno fatto il loro quartier generale.

4. Le Chiese dell’Esquilino 1, Santa Pudenziana e Santa Prassede: i mosaici tardoantichi e Santa_Pudenzianaaltomedievali (1,30h)

Inizieremo dalla Basilica di Santa Pudenziana che sarebbe stata fondata da papa Pio I nel 145 d.C., per volontà delle figlie Pudenziana e Prassede, nella casa lasciata loro in eredità dal padre Pudente, in ricordo dell’ospitalità che qui fu data a San Pietro e a San Paolo.
La più importante opera conservata nella basilica, che ha subito diversi restauri e rifacimenti, dal IV secolo fino ad oggi, è il famosissimo mosaico absidale, del 450 d.C., giuntoci pressoché intatto e da poco restituito al suo originario splendore.
Visiteremo poi la Basilica di Santa Prassede, anch’essa di origini molto antiche e in cui è conservato un importantissimo ciclo di mosaici risalenti al rifacimento del IX secolo, fatto eseguire da papa Pasquale I e che copre il catino absidale, l’arco absidale e l’arco trionfale.

Per informazioni, preventivi e prenotazioni compilare il form sottostante:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...