ArcheoGuide

SEGUITECI SU TWITTER

Annunci

IL PROGRAMMA DELLE VISITE DI GIUGNO 2019 IN BREVE

Ecco il programma di GIUGNO 2019 in breve

Per i dettagli e le prenotazioni delle visite cliccate sul titolo di ognuna

Ci trovate anche su 

(altro…)

Annunci

Sotto il segno di Clio

Far conoscere il patrimonio archeologico, artistico, architettonico e urbanistico di Roma attraverso la sua storia milleneria, dalle origini ai giorni nostri, questo è il nostro semplice, ambizioso obiettivo.

Forti della nostra esperienza professionale pluriennale e quotidiana nella tutela del patrimonio archeologico della Città Eterna da una parte e dell’esperienza di anni di attività didattica nelle scuole e per gli adulti e di visite guidate rivolte alle più differenti fasce d’età dall’altra, ci proponiamo di offrire al pubblico una chiave di lettura che sia improntata alla piacevolezza e alla scorrevolezza coniugate al rigore scientifico aggiornato ai più recenti studi.

Perchè ci piace pensare che nulla è più avvincente, stimolante ed interessante della verità.

        Sotto il segno di Clio, la Musa della Storia.

clio logo

Il rilievo funerario di Marcus Vergilius Eurysace e altre testimonianze dell’arte funeraria romana alla Centrale Montemartini. Domenica 16 giugno, ore 10.30. *Ingresso Gratuito con la MIC Card*

La Centrale Montemartini accoglie una importante novità all’interno del proprio percorso museale. Grazie all’iniziativa Capolavori da scoprire  da marzo il pubblico può ammirare il restauro e il nuovo allestimento del rilievo funerario di tarda età repubblicana che raffigura il fornaio Marco Virgilio Eurisace, ricco liberto di origine greca, e sua moglie Atistia.

(altro…)

LE TERME DI CARACALLA. Domenica 23 Giugno, ore 16.45.

Le Terme di Caracalla o Thermae Antoninianae, uno dei più grandi e meglio conservati complessi termali dell’antichità, furono costruite nella parte meridionale della città per iniziativa di Caracalla, che dedicò l’edificio centrale nel 216 d.C.

(altro…)

VIA GIULIA. PASSEGGIATA SERALE NELLA STORIA DELLA STRADA DI GIULIO II DA SAN GIOVANNI DEI FIORENTINI A PONTE SISTO. Sabato 29 Giugno, ore 20.30

Via Giulia 1910

Voluta da Giulio II pro Maiestate Imperi nel suo progetto di  radicale ristrutturazione urbanistica di Roma e di riorganizzazione del papato e progettata da Donato Bramante, insieme a via della Lungara, a partire dal 1508, via Giulia ha le caratteristiche di una strada di alta rappresentanza delle grandi famiglie toscane di banchieri, come quella di Alessandro Chigi. Attraverso i palazzi signorili, le chiese e gli edifici pubblici che sia affacciano su di essa in una catena ininterrotta lunga un chilometro dalla Basilica di Giovanni dei Fiorentini (chiesa nazionale dei Forentini) a

(altro…)