ArcheoGuide

LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

SEGUITECI SU TWITTER

Sotto il segno di Clio

Far conoscere il patrimonio archeologico, artistico, architettonico e urbanistico di Roma attraverso la sua storia milleneria, dalle origini ai giorni nostri, questo è il nostro semplice, ambizioso obiettivo.

Forti della nostra esperienza professionale pluriennale e quotidiana nella tutela del patrimonio archeologico della Città Eterna da una parte e dell’esperienza di anni di attività didattica nelle scuole e per gli adulti e di visite guidate rivolte alle più differenti fasce d’età dall’altra, ci proponiamo di offrire al pubblico una chiave di lettura che sia improntata alla piacevolezza e alla scorrevolezza coniugate al rigore scientifico aggiornato ai più recenti studi.

Perchè ci piace pensare che nulla è più avvincente, stimolante ed interessante della verità.

        Sotto il segno di Clio, la Musa della Storia.

clio logo

EVENTO FUORI PROGRAMMA. Apertura speciale a numero chiuso. IL PALAZZO DELLA CANCELLERIA E IL SEPOLCRO DI AULO IRZIO. Il Campo Marzio nei secoli. Sabato 4 marzo ore 10.30

vasari_palazzo_della_cancellaria_02

sold out

ABBIAMO RAGGIUNTO IL NUMERO MASSIMO DI PERSONE PREVISTE PER QUESTO EVENTO

Il Palazzo della Cancelleria  fu iniziato intorno al 1485 per volere del cardinale Raffaele Riario, nominato da papa Sisto IV, suo zio, titolare della basilica di S. Lorenzo in Damaso. I lavori, a cui secondo il Vasari prese parte il Bramante, comportarono la distruzione della precedente chiesa (che venne ricostruita ed inglobata nel nuovo edificio) e si conclusero, tra il 1511 ed il 1513, sotto il pontificato di Giulio II Della Rovere, il cui stemma araldico è visibile ai lati della facciata insieme a quello di Sisto IV, anch’egli appartenente alla famiglia Della Rovere; poco dopo il suo completamento l’edificio venne confiscato ai Riario per divenire sede della Cancelleria Apostolica. Nel corso del ‘500 venne eseguita la decorazione interna; altri interventi si ebbero nel XVII e soprattutto nel XVIII secolo, quando nel palazzo venne ricavato, su progetto di Filippo Juvarra, un piccolo teatro oggi non più esistente. L’edificio, che in base ai Patti Lateranensi gode dell’extraterritorialità, ospita attualmente il Tribunale della Sacra Romana Rota, la Pontificia Accademia Romana di Archeologia e la Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa di cui visiteremo gli ambienti.

(altro…)

IL PROGRAMMA DI FEBBRAIO 2017 IN BREVE

Ecco, in breve, il programma di FEBBRAIO 2017

santacostanza-800x445

Per i dettagli e le prenotazioni delle visite cliccate sul titolo di ognuna

(altro…)

GIOVANNI PRINI. Il potere del sentimento. Mostra alla Galleria Comunale d’Arte Moderna. Domenica 5 Febbraio, ore 11.00. Ingresso Gratuito per i residenti

prini-giovanni

Giovanni Prini (Genova 1877 – Roma 1958), scultore, pittore, artigiano, si trasferisce da Genova a Roma agli inizi del Novecento dove, insieme alla moglie Orazia Belsito, apre le porte della sua casa-studio sulla via Nomentana agli esponenti più giovani della vita culturale della capitale, amici, intellettuali e artisti.

Chi ci segue ha conosciuto Giovanni Prini come l’autore dello straordinario portale di bronzo di Palazzo Piacentini.

La Galleria Comunale d’Arte Moderna di Roma dedica a questo straordinario artista la prima mostra istituzionale, partendo da quel capolavoro scultoreo, sospeso fra simbolismo e liberty che è la scultura Gli amanti, parte della collezione permanente della Galleria

giovanni-prini-slide_20161213104807

(altro…)

IL PANTHEON e il Campo Marzio alla luce delle nuove ricerche. Sabato 11 Febbraio, ore 11.00

691391a3adc90fcf26886dcd2ac922c8Il Pantheon, il tempio dedicato a tutte le divinità tutelari della famiglia imperiale, è sicuramente insieme al Colosseo il monumento antico di Roma più famoso nel mondo. Il suo aspetto attuale è quello che gli ha dato l’imperatore Adriano fra il 118 e il 125 d.C. ristrutturando l’edifico originario voluto da Agrippa, generale e genero di Augusto fra il 27 ed il 25 a.C.

(altro…)

APERTURA STRAORDINARIA. L’AREA ARCHEOLOGICA DI SAN PASQUALE BAYLON. La Trastevere antica nei sotterranei del Collegio Universitario Internazionale “Sedes Sapientiae”. Sabato 18 Febbraio, ore 15.30

bay2 (2)

Nel 2000 i lavori di ristrutturazione del settecentesco Conservatorio di S. Pasquale Baylon in via dei Genovesi (oggi sede del Collegio Universitario Internazionale “Sedes Sapientiae”), hanno portato all’individuazione di una porzione del tessuto urbano della Trastevere antica: edifici repubblicani seguiti, nel II e nel III sec. d.C., dalla costruzione di due grandi insulae di abitazione intensiva, affacciate su strade basolate.

(altro…)

IL MAUSOLEO DI SANTA COSTANZA e il complesso monumentale di Sant’Agnese fuori le mura. Domenica 26 Febbraio, ore 16.00

costanza3Il Mausoleo di Costantina, meglio conosciuto come Mausoleo di Santa Costanza fu eretto in due fasi fra il 337 ed il 351 e fra il 354 e il 361 d.C. da Costantina (o Costanza), figlia di Costantino, a ridosso della grande basilica cimiteriale da lei fatta realizzare presso il cimitero sotterraneo ove era sepolta la martire Agnese, cui Costantina era una devota, all’interno delle proprietà fondiarie della famiglia imperiale (altro…)

IL PROGRAMMA DI GENNAIO 2017 IN BREVE

Ecco in breve il programma di GENNAIO per i dettagli delle visite cliccate sul titolo di ognuna
quirinale

(altro…)

La Basilica dei Santi Cosma e Damiano. Una chiesa del VI secolo nei Fori Imperiali. Domenica 8 Gennaio, ore 15.30

basilica-dei-santi-cosma-e-damiano-4min

Oltre la basilica visiteremo la cripta con l’originale pavimento della chiesa al livello della via Sacra e il monumentale Presepio napoletano del Settecento nel vestibolo del convento.

La Basilica dei Ss.Cosma e Damiano fu costruita nel VI secolo da papa Felice IV entro una delle due Biblioteche del Forum Pacis e sulle strutture circolari del Tempio di Romolo dedicato da Massenzio al figlio prematuramente scomparso. Gli edifici antichi furono donati al papa da Amalasunta, figlia di Teodorico, proprio per costruirvi una chiesa che il pontefice dedicò ai Ss.Cosma e Damiano, i due medici taumaturghi che subirono il martirio nel 303.

(altro…)

ARTEMISIA GENTILESCHI E IL SUO TEMPO. Mostra al Museo di Roma a Palazzo Braschi. Domenica 8 Gennaio, ore 10.30

arte

artemisia

A GRANDE RICHIESTA

A grande richiesta ripetiamo la visita di dicembre per la quale avevamo raggiunto il numero massimo di visitatori.

 Con circa 90 opere provenienti da tutto il mondo, a impreziosire il Museo di Roma a Palazzo Braschi giunge la grande mostra Artemisia Gentileschi, un percorso che svela gli aspetti più autentici dell’artista, attraversando un arco temporale che va dal 1610 al 1652.

(altro…)

APERTURA SPECIALE: LA SCALA SANTA E IL SANCTA SANCTORUM. Il Laterano residenza papale nel Medioevo. Sabato 14 Gennaio ore 11.00

sanctaIl complesso edilizio sorge presso la Basilica di S. Giovanni in Laterano e custodisce la preziosa cappella dei Papi detta Sancta Sanctorum, ove si venera l’immagine del SS.Salvatore. La Scala Santa deve il suo nome ai 28 gradini che conducono alla cappella e che si salgono in ginocchio per venerazione alla Passione di Gesù. (altro…)